Ci sono molti tipi diversi di moto

Una moto è tipicamente un veicolo a due ruote azionato da un piccolo e rumoroso motore. Questi veicoli sono fondamentalmente biciclette motorizzate, ma sono strutturati con parti più pesanti, più robuste e più complesse, il che implica che una moto è più macchina che bicicletta.

Le moto hanno vari usi, ma l’ovvio uso primario è quello di guidare, per servire come una forma di trasporto veloce. Altri usi: militari e forze dell’ordine, sport/corse, turismo, e servire come simbolo di libertà, a seconda di chi la guida. Le convenzioni motociclistiche alludono anche a un altro scopo della moto: un pezzo da esposizione! Le moto, come le automobili, sono anche opere d’arte per coloro che sono inclini alla meccanica o che amano mostrare le loro macchine uniche e innovative (concept bike).

Motociclette: Tipi

Motociclette da strada: motociclette costruite per la guida su strade asfaltate e pubbliche. Queste moto hanno un battistrada poco profondo e motori di 125cc in grado di raggiungere le 100 mph (160km/h). Alcune possono superare le 125 mph (200 km/h). Non sono progettate per le corse, ma semplicemente per il trasporto pubblico. Hanno targhe, lampeggianti e altri accessori necessari per guidare sulle strade pubbliche.

Cruiser: ricorda lo stile delle macchine americane dagli anni ’30 agli anni ’60. Queste motociclette sono progettate per la guida su lunghe distanze e forniscono un certo comfort. Harley Davidson, Excelsior, Henderson, e il Chopper sono cruiser.

Moto sportive: moto ad alte prestazioni che di solito sono più leggere e più piccole nella struttura rispetto alle cruiser. Queste moto sono moto da corsa e hanno motori a quattro cilindri che vanno da 600cc a 750cc. Le super moto possono anche fornire fino a 1.000cc.

Moto da turismo: queste moto offrono parti di grande cilindrata, per proteggersi dalle intemperie e dai venti forti; motori a coppia elevata; posizioni di seduta comode ed erette; e serbatoi di carburante di grande capacità per il chilometraggio a lungo raggio. I tipi di moto da turismo includono: Tourers in abito completo, Tourers standard, Global On+off Road Tourers, e Sports Tourers.

Naked bike: ridotta in parti all’essenziale, questa moto enfatizza la funzione, le prestazioni e l’ergonomia rispetto all’aspetto che è una caratteristica preferita delle moto sportive e da turismo. Queste moto sono anche chiamate “moto da strada”. La Yamaha Seca II è un ottimo esempio.

Scooter – Gli scooter sono motociclette per brevi distanze con ruote piccole (357 mm o 14 pollici di diametro) e motori nel forcellone. In genere, questi corrono meno di 125cc, ma alcuni scooter più grandi superano i 250cc. Uno scooter popolare è l’Honda Lead 80.

Ciclomotore: un ibrido bicicletta/motocicletta con un motore a due tempi che va fino a 50cc. Questi hanno una licenza impegnativa in alcune località. La loro popolarità è calata a metà degli anni ’80, ma sono ancora usati oggi.

Moto fuoristrada: queste includono le moto da cross e sono costruite per terreni più accidentati. Hanno pneumatici più grandi e profondi, un motore piccolo, una lunga corsa delle sospensioni e un’elevata altezza da terra, e nessun accessorio da strada. Queste moto hanno motori che comprendono due tempi ad un solo cilindro o quattro tempi ad un solo cilindro, e possono andare da un minimo di 50cc ad un massimo di 750cc, a seconda dell’età dei piloti e delle dimensioni e dello stile del motore. Le moto da trial, che non vanno oltre i 250cc, sono moto da fuoristrada. Sono usate per il Motocross e l’Enduro.

Dual-Sport e Adventure-Touring sono moto “on-off road”. Sono simili alle moto off-road, ma sono equipaggiate per guidare anche su strade pubbliche.

Farm bike: una variante della moto da trial, questa moto è stata utilizzata dagli allevatori in Nuova Zelanda durante i primi anni ’60. Si tratta di moto a bassa pressione utilizzate per un facile trasporto.

Derny bike: una moto specializzata usata nel ciclismo su pista per bloccare la resistenza all’aria delle biciclette da corsa.

Towing bike: progettata da un’azienda svedese, questa moto ha un motore ad alta coppia e un rimorchio retrattile per il traino di auto e camion leggeri. L’unica esistente è la Retriever, una forma alterata della vecchia Wing Honda GL 1800.

Concept bike: sono prototipi creati per misurare la risposta a design innovativi, tecnologie nuove e uniche, efficacia dei costi, e altri fattori. La maggior parte non sono mai realizzati, ma pochi sono rilasciati in forma di combinazione compromessa, prendendo in considerazione le realtà di marketing, la reazione e le preferenze del pubblico, e le capacità di produzione.

Le motociclette sono la rabbia della strada. Queste macchine sono tanto stimolanti quanto pericolose, e richiedono tanto rispetto quanto allenamento e pratica per funzionare. Se trattate bene, le moto tratteranno bene i motociclisti.

I segreti per ottenere le migliori quotazioni di assicurazione moto!
Grandi cuori su grandi biciclette